Patologie

Chirurgia bariatrica

Gastric bypass surgeryChe cos’è?

Gli interventi di chirurgia bariatrica hanno l’obiettivo di modificare l’apparato digerente in soggetti gravemente obesi e costituiscono una importante opzione terapeutica nei casi in cui rimedi dietetico-comportamentali finalizzati alla riduzione del peso abbiano fallito.

La chirurgia bariatrica può essere:

  • di tipo restrittivo: ovvero basata sulla riduzione della capacità gastrica e sul conseguente veloce raggiungimento di un senso di sazietà,
  • di tipo malassorbitivo: che consiste nell’installazione di un by-pass intestinale che limita l’assorbimento delle calorie introdotte.

Sempre più diffusa è la chirurgia bariatrica basata su tecniche miste, che prevedono l’associazione di un intervento restrittivo dello stomaco a un by-pass intestinale. Questo sistema è adatto a pazienti con obesità grave.

L’alimentazione post-chirurgica

Successivamente all’intervento è importante seguire lo schema alimentare indicato dal medico.
Nei primi giorni dopo l’intervento il paziente si alimenta con una dieta liquida e semiliquida (latte, brodo con omogeneizzati di carne, yogurt); il ritorno ad una alimentazione solida avviene gradualmente, nell’arco di un mese e mezzo, due mesi. I pasti devono essere consumati lentamente ed i cibi masticati adeguatamente.  Inoltre è importante integrare la dieta con integratori vitaminico-minerali per evitare la carenza di questi importanti elementi.

Prodotti

PVS34

PVS34 Alimento a fini medici speciali indicato per il regime alimentare di soggetti in condizione di malnutrizione, a base di proteine, amminoacidi, vitamine e sali minerali.

Vai al prodotto

Top
Continua

Questo sito Web utilizza i cookie. Continuando a utilizzare questo sito Web, si presta il proprio consenso all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni sulle modalità di utilizzo e di gestione dei cookie, è possibile leggere l'informativa sui cookies.